iRobot Roomba 650 Robot Aspirapolvere

Batteria: autonomia e tempi di ricarica9
Serbatoio: capienza, estrazione e pulizia8.7
Struttura: dimensioni, estetica, forme8.7
Funzionalità8.8
Accessori in dotazione8.7
Rapporto qualità prezzo9.4
Punteggio Totale
8.9/10
Prezzo Migliore

369.00 (as of 10 dicembre 2018, 12:01) 346.06

Vai all'offerta migliore

Caratteristiche principali

  • Colore nero
  • Peso 3,6 Kg
  • Dimensioni prodotto 34 x 34 x 9,2 cm
  • Potenza 33 watt
  • Autonomia batteria fino a 2 ore
  • Rumorosità 70 Db
  • Diametro 34 cm
  • Capacità 0.5 litri
  • Accessori inclusi: 1 Batteria APS, 1 Home Base, 1 Strumento per la pulizia delle spazzole, 1 Filtro AeroVac Extra, 1 Auto Virtual Wall

Recensione completa – iRobot Roomba 650 Robot Aspirapolvere

Tenere la casa pulita è essenziale per vivervi ottimamente ma spesso a causa degli impegni lavorativi non è possibile occuparsene se non nel weekend che invece vorremmo dedicare a ben altro che alle pulizie. E prendere qualcuno che lo faccia al posto nostro significherebbe intaccare una parte dello stipendio ogni mese a tempo indefinito. Se non si vuole sacrificare né il tempo libero né il portafogli qual è l’alternativa quindi? Semplice: un robot aspirapolvere.

Fino a qualche tempo fa sarebbe stata fantascienza pensare che un aspirapolvere potesse agire autonomamente, senza la presenza umana a controllare il suo operato, ma oggi è diventata la routine. Almeno per chi sceglie di passare al futuro. Nello specifico l’iRobot Roomba 650 rappresenta una delle scelte migliori come sistema di pulizia in quanto offre sia alte prestazioni che silenziosità di esercizio e penserà lui, da solo, a fare quello che a voi non va (o che non avete tempo di fare). Molti sicuramente riterranno che un elettrodomestico simile è al di fuori della propria portata ma se era così non appena arrivò sul mercato, oggi le cose sono nettamente cambiate e la pulizia automatica della casa non è più un lusso per pochi. Anzi.

Batteria: autonomia e tempi di ricarica

L’iRobot Roomba 650 ha una batteria Ni-MH di nuova generazione e di alta qualità ed eroga una potenza di 33 watt, più che sufficienti per operare sui pavimenti di tutta la casa per circa due ore di autonomia. Si ricarica velocemente: basta posizionarlo sulla sua Home base e gli indicatori luminosi si spegneranno dopo 60 secondi così da ottimizzare il risparmio di energia durante il ciclo che dura circa due ore. Quando si accenderà la spia verde significa che la ricarica è ultimata e potete staccare la spina in modo da non danneggiare la batteria e farla durare più a lungo (un po’ come per i telefonini). Sull’aspirapolvere sono presenti dei led che a seconda del colore ci indicano a che punto è la batteria: verde, arancione e rosso. NB. Per la prima ricarica servono circa 16 ore.

Serbatoio: capienza, estrazione, pulizia

Con 500 ml di capacità, il serbatoio dell’iRobot Roomba 650 non ha nulla da invidiare a nessun altro modello in commercio ed è in grado di tenere pulite casa di grandi dimensioni: tenete presente che la capacità minima per modelli inferiori è di circa 300 ml, più adatti a case più piccole. Non è presente un led che ci avvisa quando il serbatoio è pieno in quanto sul manuale d’istruzioni è consigliato svuotarlo a prescindere che sia pieno o non del tutto: in pratica dopo ogni utilizzo dovrete eliminare la sporcizia che è stata raccolta. Oltre al serbatoio è importante parlare anche del filtro presente nel robot aspirapolvere: un elemento indispensabile visto che adotta una tecnologia innovativa chiamata AeroVac che gli consente di raccogliere peli di animali e capelli: va pulito dopo ogni uso e sostituito ogni due mesi. NB. Questo prodotto può essere usato anche per pulire tappeti e moquette.

Struttura: dimensioni, estetica, forme

Con dimensioni tutto sommato contenute (un diametro di 34 cm e un’altezza di 9 cm), l’iRobot Roomba 650 si presenta con la classica forma circolare e un peso nella media (3,6 kg) ma la vera particolarità di questo modello sono le ruote: possono essere regolate in altezza in modo da far superare più agevolmente al robot ingombri sparsi per i pavimenti della casa come cavi, tappeti e altri possibili ostacoli di modeste dimensioni.

Funzionalità

Iniziamo col dire che nella parte inferiore, questo aspirapolvere robot ha due diversi tipi di spazzole: quella rotante serve per rimuovere lo sporco dalle superfici mentre quelle ai lati raccolgono quanto è stato rimosso in precedenza dalla prima spazzola. L’iRobot Roomba 650 possiede un buon numero di funzioni che possono essere imparate facilmente anche dall’utente meno esperto. Al primo utilizzo basta premere il tasto Clean e il robot si accenderà; premendolo nuovamente inizierà a svolgere il suo lavoro e, infine, se lo si ripreme ancora una volta si mette in pausa.

Avvalendosi di una tecnologia chiamata iAdapt, questo elettrodomestico analizza la superficie della casa in modo da potersi muovere il più precisamente possibile per pulire i vari ambienti. Con la tecnologia Dirt Detect il Roomba 650 può riconoscere le zone della casa che hanno maggiormente bisogno di essere pulite e si concentrerà su quelle. Premendo il tasto Spot, sarà possibile far lavorare il robot solo su una zona della casa in particolare. Infine impostando il timer possiamo decidere quando l’iRobot deve iniziare a pulire la casa: tutto all’insegna della comodità!

Accessori in dotazione

Nella confezione abbiamo un filtro di ricambio, un accessorio per pulire le spazzole, la base di ricarica, un caricabatteria (alternativo alla base di ricarica) e il muro virtuale che vi consente di impostare delle barriere invisibili che solo il robot riconosce e che non oltrepasserà (comodo per impedirgli di cadere per le scale o andare dove non serve).

Rapporto qualità prezzo

Gran parte degli utenti che hanno acquistato questo elettrodomestico ne sono rimasti entusiasti. E’ tra i migliori modelli di fascia media e sia per la ricchezza degli accessori inclusi nella scatola che per le funzioni e le tecnologie che implementa ha un buon rapporto qualità prezzo.

Considerazioni e Voto finale: 8.9/10

C’è chi si lamenta che l’iRobot Roomba 650 non sempre riesce a tornare alla base di ricarica o che non riesce a pulire perfettamente gli angoli ma si tratta di un numero esiguo di utenti. La maggior parte ne è entusiasta in quanto coniuga l’alta tecnologia ad un design tra i più curati e regala un lusso che nessun altro oggetto può donarci: il tempo. Due ore per noi stessi, per fare ciò che davvero ci piace (e sicuramente tra queste non rientrano le pulizie di casa!). Inoltre è molto intuitivo da usare, può essere utilizzato su più tipologie di superfici (tappeti, moquette e parquet) e si ricarica velocemente. Avete degli animali in casa? Un motivo ulteriore per scegliere questo prodotto visto che dispone di una tecnologia in grado di riconoscere e raccogliere i peli che trova sul suo cammino, eliminando anche il pericolo di allergie. Che altro cercare in un prodotto simile? Un telecomando per l’uso a distanza? Si, sarebbe stato un plus molto utile ma per questa fascia di prezzo a qualcosa si dovrà pur rinunciare. Se desiderate qualche funzione in più dovreste guardare a modelli di fascia (e di prezzo) più alta.

Principali pregi

  • Semplice da usare
  • Autonomia
  • Capacità
  • Timer
  • Ruote regolabili in altezza

Principali difetti

  • Costante manutenzione
  • Un po’ rumoroso
7025 7055 7410 7093 7047 7076 7103 7178 6971 7117